The Pressure Game

Tutti gli episodi su Play Suisse dal 21 marzo 2023 Da un’idea di Samy Ebneter e Simon Helbling Serie TV diretta da Simon Helbling Dal 21 al 22 marzo 2023 su RSI LA 1 dalle 21:10. «The Pressure Game – Nel cuore della Nazionale svizzera» - un titolo che è tutto un programma - è una serie in sei parti che narra l’incredibile pressione a cui sono esposti i giocatori della Nazionale rossocrociata di calcio. I protagonisti raccontano e si raccontano a viso scoperto: la gestione della concorrenza nella squadra, l’assillante responsabilità di mantenere sempre il fisico in perfetta forma e cosa significhi affrontare avversari agguerriti in uno stadio stracolmo. Dopo l’amara eliminazione dalla Coppa del Mondo, la serie offre al pubblico l’opportunità di immergersi in modo inusuale e inedito nelle emozioni dei calciatori, costantemente sotto pressione per raggiungere risultati e per tornare performanti dopo una sconfitta. «The Pressure Game – Nel cuore della Nazionale svizzera» racconta anche le emozioni connesse alle origini e all’orgoglio di rappresentare la Svizzera. Un altro aspetto che pervade la serie è la lotta contro il tempo: la carriera di un calciatore dura all’incirca 12-14 anni e una decisione sbagliata, un infortunio o la presenza di un giocatore più forte possono incidere in modo determinante sul loro futuro. I calciatori sanno di essere sotto la luce dei riflettori. Sono chiamati a dare l’esempio e sulle loro spalle pesano grandi aspettative, a volte troppo grandi. I giocatori e lo staff della Nazionale parlano di tutti questi aspetti in modo aperto, sincero, carico di emozioni e anche (auto)critico, senza tabù. Prossimità, intimità e umanità: così la serie – basata su un’idea di Samy Ebneter e Simon Helbling e diretta da quest’ultimo – presenta i calciatori e le loro storie personali. Per un intero anno, il team addetto alle riprese ha seguito da vicino la Nazionale maschile di calcio in nove diversi Paesi: ritiri, partite e alcuni dei protagonisti addirittura a casa loro. Ne sono risultate oltre 450 ore di girato, poi opportunamente tagliato e montato. La serie - che non parla solo di calcio, ma soprattutto di persone che si ritrovano sotto i riflettori mentre ricorrono la loro più rande passione – si rivolge a un ampio pubblico.